QUARTO – Continua la caccia ai “pusher” da parte dei carabinieri. Dopo gli arresti dei giorni scorsi a Monterusciello in manette è finito un 32enne di Quarto, trovato in possesso di una grossa quantità di hashish. Si tratta di Biagio D’Ambrosio, arrestato dai militari della sezione operativa di Pozzuoli durante un’operazione anti-droga. L’uomo a dicembre finì in manette per un furto nella scuola “Viviani” al Corso Italia insieme a un complice minorenne. I due erano penetrati nell’istituto rompendo una finestra e avevano rubato un computer portatile dal valore di 500 euro. L’arresto di D’Ambrosio si aggiunge a quelli di Alberto Bellomino, Michele Loffredo e Andrea Savoia nei ‘600 alloggi e di Carlo Cavaliere in via Saba.