BACOLI – Ottimo esordio per il Canoa Club Napoli in Serie A nel campionato di Canoa Polo, nell’ultimo week end giocato nelle acque di Agropoli. I ragazzi dei mister Carannante e Sorte hanno ottenuto 6 punti, figli di due vittorie e due sconfitte. Un autentico sogno che si realizza per i nostri giovani flegrei, che da anni portano avanti a Bacoli la passione per questo sport che abbiamo conosciuto grazie a loro. Dopo alcuni anni di campionati vinti a livello under, per molti di loro c’era da stropicciarsi gli occhi nell’affrontare gente del calibro di Bellini e Bertelloni (giocatori della nazionale italiana di Canoa Polo).

NESSUNA PAURA – Non hanno avuto remore i ragazzi bacolesi, che all’esordio, nella prima giornata hanno affrontato la Lazio. I capitolini sono stati sconfitti per 7 reti a 2 con autorevolezza da una squadra che non sembrava affatto una neopromossa. Nel secondo match sconfitta maturata contro i sardi dell’Ichnusa, squadra sempre ostica per tutti nel massimo girone. Nella seconda giornata arriva la seconda sconfitta contro il Chiavari, uno dei club più titolati della Canoa Polo. Sconfitta per 5-0 contro alcuni veri e propri “mostri sacri” della canoa da più di dieci anni. Nell’ultima partita disputata, vittoria in lotta per 6-4 sull’Arenzano. Una vittoria che dimostra il talento e l’abnegazione di questi ragazzi che hanno raggiunto la massima serie dopo tanti sacrifici e con tanta passione. Ecco il roster dei ragazzi del Canoa Club Napoli che hanno partecipato alla manifestazione: Andrea Silvio Costagliola, Fabrizio Massa,Ciro Lucci, Sabino Andriani, Pasquale Ingenito, Federico Carlevaris, Lagler Benedikt. Allenatori: Alessandro Carannante, Peppe Sorte.