Botti illegali
Sette persone denunciate e 340 chili di botti sequestrati dai carabinieri nell’area flegrea (foto generica)

CAMPI FLEGREI – Sette persone denunciate e 340 chilogrammi di botti sequestrati. E’ questo il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri in tutta l’area flegrea nella serata del 31 dicembre e alle prime ore del mattino del prImo giorno dell’anno, con gli artificieri antisabotaggio che hanno pattugliato le strade per l’individuazione e il recupero dei pericolosissimi fuochi inesplosi.

 

LE PERSONE DENUNCIATE – I militari della Compagnia di Pozzuoli, diretti dal Capitano Elio Norino, durante l’attività di controllo nei quattro comuni dei Campi Flegrei, hanno denunciato: A.A., 35enne di Pozzuoli; A.M., 40enne di Cercola; B.A., 55enne napoletano; C.V., 40enne di Villa San Giovanni; C.A., 20enne napoletano; D.V., 42enne di Sant’Anastasia; S.S., 33enne napoletano. I sette sono stati sorpresi, in circostanze diverse, a vendere o detenere illegalmente materiale. In totale i carabinieri hanno sequestrato 450 ordigni esplosivi improvvisati (rendini e “super cobra”) per un peso totale di 20 chilogrammi circa; e  1.135 artifizi pirotecnici convenzionali, di quarta e quinta categoria dal peso complessivo di circa 320 chilogrammi.

 

Gennaro Del Giudice