di Gennaro Del Giudice

Mille tonnellate di sigarette sequestrate dalla Guardia di Finanza di Pozzuoli
Mille tonnellate di sigarette sequestrate dalla Guardia di Finanza di Pozzuoli (foto tratta dal web)

CAMPI FLEGREI – Erano pronti per finire sul mercato di contrabbando di Pozzuoli e Quarto i mille chili di sigarette sequestrati dai militari della Guardia di Finanza in un deposito all’interno di un parco privato nel quartiere di Pianura. Durante le operazioni sono finite finite in manette due persone, entrambe residenti a Napoli: si tratta di C.G., 51 anni e G.R., 48 anni. L’operazione è scattata nell’ambito di un servizio di contrasto al fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri condotto dai militari della Compagnia di Pozzuoli diretti dal Capitano Michelangelo Tolino, che hanno effettuato un blitz in via dell’Epomeo, a ridosso del Rione Traiano.

 

IL BLITZ – Le Fiamme Gialle, dopo accurate indagini, hanno effettuato una  perquisizione in un deposito all’interno di un parco. Durante i controlli hanno sorpreso il 51enne e il 48enne mentre caricavano una parte dei tabacchi a bordo di un camion, pronto per partire in direzione dei Campi Flegrei. Un input che portava i militari ad estendere la perquisizione anche all’interno di un vicino locale dove veniva scoperto il grosso del quantitativo in possesso dei due uomini: circa mille chili di tabacchi lavorati esteri, stipati nel deposito mimetizzato tra le palazzine popolari. A quel punto per i due responsabili scattavano le manette e  l’arresto con trasferimento presso il carcere di Poggioreale. Mentre il grosso quantitativo di sigarette, destinato ad essere commercializzato nell’area flegrea, il camion utilizzato per il trasporto e il deposito di “bionde” venivano sottoposti a sequestro.