di Gennaro Del Giudice

vincita record (3)
Da sinistra: Gennaro, vincitore di oltre 4mila euro dopo aver copiato la bolletta; il proprietario Michele Lubrano e un cliente del centro scommesse

POZZUOLI – Centodiciottomila euro vinti in appena 24 ore. Vincita record a Monterusciello dove un imprenditore di Pozzuoli ha sbancato il centro di scommesse sportive Eurobet. L’autore delle “bollette” vincenti (come vengono definite in gergo le scommesse sportive) è un 40enne imprenditore del luogo, non nuovo a “performance” di questo genere. Infatti nel quartiere si narra delle sue continue vincite a tal punto dal spingere i clienti del centro a copiare le sue giocate. Proprio come ha fatto un disoccupato del luogo, che sabato scorso ha portato anch’egli a casa 4mila 816 euro dopo aver chiesto alla cassiera di giocare gli stessi pronostici appena il 40enne ha lasciato la sala.

 

vincita record (1)
Le dieci bollette uguali

DIECI “BOLLETTE” VINCENTI – Un episodio che rientra nella storia delle vincite più alte registrate negli ultimi anni a Pozzuoli, ma che non deve essere certamente un invito a chi crede che scommettendo si possano risolvere i problemi economici. La vincita record è arrivata dopo una serie di scommesse vincenti azzeccate in rapida successione, tutti pronostici relativi a partite di calcio: prima una da 9.330 euro, poi una da 3.163 euro indovinando un 4-0 come risultato di una partita di calcio virtuale, poi ancora una scommessa da 9.838 euro e infine il botto da 96.323,30 euro grazie a 10 “bollette” uguali da 20 squadre (tutte con puntate da 20 euro) che sabato sera hanno permesso al 40enne di “sfondare” il tetto dei 100mila euro dopo averlo sfiorato una settimana prima.

 

vincita record (2)
Una delle dieci “bollette” da oltre 9mila euro

IL RACCONTO DEL VINCITORE – «Domenica scorsa avevo perso l’1x del Parma perdendo 10 bollette da 17 squadre che mi avrebbero consentito di vincere quasi 100mila euro. – racconta lo “sbancatore” puteolano che chiede di rimanere nell’anonimato – Così ho deciso di ripetere le stesse giocate, avevo a disposizione il mercoledì e giovedì di coppe e il sabato. Ho giocato 20 squadre, puntando 20 euro su 10 bollette e sfidando la sfortuna della settimana precedente a tal punto che sabato sera non ho voluto nemmeno coprire la doppia. Mi son detto: se è destino devo vincere e alla fine mi è andata bene. Mi piace scommettere, amo il calcio e sono un grande tifoso del Napoli e per scaramanzia non lo gioco mai». Una vincita record che sabato sera è stata festeggiata al fischio finale di Chievo-Lazio con il vincitore che ha offerto la cena a tutti i presenti in sala e regalato una crociera alla ragazza che gli aveva giocato la scommessa.

 

vincita record (6)
Il centro scommesse di Monterusciello

AL POSTO GIUSTO NEL MOMENTO GIUSTO – «La media settimanale di vincite è di 10mila euro. Lui è venuto a giocare come sempre, sapevamo delle due abilità e per questo che da mercoledì fino a sabato abbiamo tenuto sotto controllo quella giocata che aveva ripetuto dieci volte» racconta Michele Lubrano, titolare dell’agenzia di scommesse sportive Eurobet di via Libero Bovio, al lotto 4 di Monterusciello, nei pressi dello stazionamento degli autobus. “Dea bendata” che ha baciato anche Gennaro, 25enne disoccupato che da poco ha chiuso la sua attività commerciale ma che mercoledì si è trovato al posto giusto nel momento giusto «L’ho visto giocare e ho deciso di copiare la sua bolletta. Avevo in tasca 10 euro e l’ho giocata, così ho vinto 4mila 816 euro, regalandomi un bel Natale».

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]