VITULAZIO. Al Comunale di Vitulazio di scena l’undicesima giornata di Campionato: montesi ospiti della Sessana, sconfitti da quest’ultima proprio nei minuti finali, avendo conservato il vantaggio fino al 41’ del secondo tempo.
IL PRIMO TEMPO – La prima frazione di gioco si apre con il Monte di Procida in avanti: al 4’ punizione da posizione interessante conquistata da Costagliola, dai 25 metri circa, batte capitan Palma, tiro centrale e para l’estremo difensore Paolella.
Al 9’anche i padroni di casa conquistano una punizione, dai 25 metri circa, calcia Bacio Terracino, e respinge Carezza in fallo laterale.
Un minuto più tardi al 10’ atterramento di Autiero in area di rigore, l’arbitro concede un calcio di rigore ai montesi che viene realizzato in maniera magistrale da capitan Franco Palma al 11’ del primo tempo.

Un Monte di Procida arcigno cerca anche il raddoppio ed è padrone del campo:  i montesi tentano diventano autori di ripartenze interessanti, e di fatti al 31’ gialloblù sono pericolosi con Gennaro Lucignano,  che ha poca fortuna e con riesce a capitalizzare a rete la bella triangolazione avviata con Costagliola e Palma. Ottima prestazione di De Simone, Costagliola, Petrone. Al 40’ l’arbitro concede un calcio di rigore alla Sessana, calcia Bacio Terracino e para Carezza.
Al 47’ ci prova da fuori area con Valoroso e il pallone va di poco fuori. Dopo tre minuti di recupero termina il primo tempo con i montesi in avanti per 0-1.

IL SECONDO TEMPO – La seconda frazione di gioco si apre con le squadre alte: punizione per il Monte di Procida dai 30 metri circa calcia Palma e si infrange sulla barriera. Al 10’ punizione per i gialloblù, batte Costagliola e il pallone viene deviato in angolo. Al 13’ i padroni di casa conquistano una punizione dai 25’ metri circa, viene calciata da Barone Lumaga e il tiro viene deviato in angolo.
Al 20’fallo su Costagliola e l’arbitro concede un calcio di punizione dai 25 metri circa, calcia Palma, respinta in due tempi dal portiere, sulla respinta il pallone giunge a Maurizio Coppola, che di sinistro calcia da fuori area, e il portiere Paolella diviene autore di una super parata, e respinge il pallone in angolo negando la gioia del gol all’attaccante flegreo.
Il match viene sporcato da tanti falli dei padroni di casa. Al 30’ ancora il Monte di Procida in avanti con Franco Palma che ci prova di testa ma blocca il portiere.
Al 39’ da mischia in area montese corsaro Coppola che trova il gol del pareggio. Qualche minuto più tardi proprio al 44’ la Sessana raddoppia con Barone Lumaga che calcia da fuori area.
La gara si chiude sul 2-1, ma i montesi escono a testa alta da una partita complessa dominata per gran parte del tempo.

 

TABELLINO US SESSANA VS A.S.D. MONTE DI PROCIDA CALCIO 2-1

US Sessana: Paolella, D’Abronzo VK, Mottola(1’st Caiazzo), Zamparelli K(1’st Coppola), Viglietti(23’st Grezio), Arigo’, Del Prete, Gargiulo, Barone Lumaga, Bacio Terracino(44’ST Di Lanna), Gracco(11’st Sorrentino). A disposizione: Abbate, Nardi. Allenatore: Ivan De Michele.

A.S.D. Monte di Procida Calcio: Carezza, Coppola, Iannuzzi, Costagliola VK, D’Orsi, Autiero( 42’st Barretta), Valoroso, De Simone(33’st Capuano), Lucignano(33’st Pisano), Petrone, Palma K. A disposizione: Casolare, Buonfino, Raia, Esposito.

MARCATORI: 11’pt Palma (rig.), 41’st Coppola E., 44’st Barone Lumaga
AMMONITI: Iannuzzi, D’Abronzo, Zamparelli, Coppola E.
ESPULSO: Costagliola.

ANGOLI US SESSANA: 7

ANGOLI A.S.D. MONTE DI PROCIDA CALCIO: 4

RECUPERI: 3’pt, 6’st.

SPETTATORI: 100 circa.