di Antonio Carnevale

POZZUOLI– Sono in atto grandi manovre in casa Rione Terra Calcio in vista della prossima stagione, la terza nel campionato di Promozione. Dopo due anni se si può dire di “rodaggio”,  la società del presidente Sergio Di Bonito vuole fare il salto di qualità ed è proprio in quest’ottica che, a poco meno di un mese dall’esordio( il 5/6 settembre in Coppa Italia dilettanti NDR) ha già quasi completato la rosa piazzando diversi colpi di mercato.

 

Rione Terra Afragolese (2)

MERCATO DA BIG–  Confermato l’esperto  mister Vincenzo Sicuranza, il quale sarà affiancato dal preparatore atletico Giovanni Moscarella, tra i top secondo gli addetti ai lavori, il Rione Terra ha prima salutato diversi elementi della rosa, tra essi lo storico “bomber” Salvatore Ginestra, per poi iniziare a firmare nuovi tasselli. Il reparto difensivo è stato puntellato con gli ingaggi di elementi di spicco quali Antonio Borrino e Mario D’Oriano, “scippati” ai vicini del Mons Prochyta. Con questi, sommati al leader capitan Antonio Stellato e l’energico Antonio Aiello, il Rione si appresta ad essere, quanto meno sulla carta, tra le difese top del torneo. Tra i pali certo l’arrivo di Luca Romano, napoletano classe ’91 con esperienze in serie C, alle sue spalle si cerca un secondo portiere. A centrocampo, oltre all’under ’97  Stefano Molino e i granitici Diego Cangiano, Simone Volpe e Luigi De Luca c’è Vincenzo Tafuto  di ritorno al Rione Terra. In attacco invece accanto ai confermati Gennaro Di Roberto (’96) e Luciano Nasti, capocannoniere dei flegrei la scorsa annata, c’è Enzo Astuti, esterno d’attacco molto rapido anche lui ex Mons Prochyta ma in passato anche Puteolana, Sibilla ed Ischia dove ha esordito in D. I flegrei contano infine di completare il reparto offensivo con l’arrivo di una prima punta di livello e di un altro affidabile under sempre dalla mediana in su o sulle corsie. Tutto pronto, o quasi, l’appuntamento per il raduno precampionato e inizio preparazione è fissato per il 19 agosto.