Raffaele Carnicelli (Put) e Antonio Napolitano (Sib)
Raffaele Carnicelli (Put) e Antonio Napolitano (Sib)

POZZUOLI – Derby infuocato domani al Conte tra la Puteolana 1909 e la Sibilla. Con i puteolani fermi a 2 punti (con la mannaia del ricorso del Gladiator pronto a colpire) e i bacolesi a 3, entrambi le compagini vogliono vincere per muovere la classifica. I granata vogliono finalmente portare a frutto le buone prestazioni effettuate, mentre la Sibilla vuole dimostrare di valere molto di più di quanto espresso fino ad ora. Partita nella partita quella di Antonio Napolitano che tra le fila della Sibilla calcherà la prima volta il terreno del Conte che lo ha visto protagonista, sponda 1902, per due anni.

QUI PUTEOLANA 1909 – Soli due punti e molti applausi. Ma come dice mister D’Alessio la classifica la fanno i punti e non i complimenti. Consci di ciò i puteolani affrontano la gara di domani con la voglia dei tre punti. Non sarà del match ancora Gianluca Gracco, alle prese con un leggero stiramento, in forse anche Luigi Punziano, ex di turno, che però sta vedendo salire le sue possibilità di impiego. D’Alessio proverà a poggiarsi sulla condizione in crescendo di Maturo e Caccavale a centrocampo e sulla buona forma di Carnicelli in avanti.

QUI SIBILLA – Brutto inizio per la Sibilla che, eccezion fatta per la vittoria di San Giorgio, ha sempre deluso fino ad oggi, pure in coppa dove è appena uscita dopo il doppio incontro con lo Stasia. Squadra costruita con nomi importanti, quali Liccardi, Napolitano, Lepre, Cirillo, Cuomo, Carannante sta stentando ad ingranare. A Bacoli sanno che non deve essere la zona bassa della classifica la posizione naturale di questa squadra. Il derby di domani può essere il punto di svolta della stagione.