Primo appuntamento il 6 settembre con la Coppa Campania
Primo appuntamento il 6 settembre con la Coppa Campania

CALCIO FLEGREO – Avrà inizio ufficialmente nel week-end del 5 e 6 settembre la nuova stagione calcistica flegrea con il primo turno di Coppa Campania, una stagione alla quale mancheranno ai nastri di partenza Puteolana 1902 e il Quarto, entrambe non iscritte ai rispettivi tornei di appartenenza. Non c’è nessuna squadra flegrea nelle serie nazionali ed una sola nella massima serie regionale, la Sibilla in Eccellenza. Ben quattro invece sono le flegree che giocheranno in Promozione: Rione Terra, Quartograd, Monte di Procida e Puteolana 1909 formeranno quello che potrà considerarsi un mini torneo tutto flegreo.

 

SIBILLA BACOLI – Estate calda all’ombra del Castello Aragonese con le tensioni tra l’amministrazione e la proprietà della Sibilla che hanno portato, per ora, alla decisione da parte degli azzurri di giocare e allenarsi lontano da Bacoli. I flegrei infatti si alleneranno ad Agnano e dovrebbero disputare, salvo sorprese dell’ultim’ora, le gare interne a Mugnano. Le fibrillazioni societarie hanno fatto si che solo in queste ore i bacolesi stiano formando la rosa che affronterà il prossimo torneo di Eccellenza.

 

RIONE TERRA – Gli azzurri di Pozzuoli sono alla terza stagione consecutiva in Promozione, quella che nei piani della società deve essere la consacrazione ad un certo livello del sodalizio puteolano. Grandi manovre in casa azzurra con arrivi importanti come Borrino e D’Oriano dal Monte di Procida e Astuti, talento puteolano che dopo il serio infortunio vuole tornare a certi livelli. Cambio anche tra i pali dove arriva il classe ’92 Romano. La guida tecnica sarà affidata ancora ad Enzo Sicuranza. Trovata una “torre” da affiancare al bomber Nasti la rosa azzurra sarà decisamente in grado di competere per le zone medio alte.

 

QUARTOGRAD – A tre anni dalla nascita, i quartesi del Quartograd già si trovano ad essere in Promozione: confermato il blocco storico “blaugrana” con alcuni innesti importanti come Lorenzo Nasti e Gennaro Spinosa. La squadra, che si ispira ai principi del calcio popolare, ha anche sondato il mercato degli under, obbligatori in promozione, chiudendo anche un paio di operazioni di prestito con il vivaio della Puteolana 1909. I quartesi potrebbero essere la sorpresa flegrea dell’anno.

 

MONTE DI PROCIDA – Dopo la stagione in chiaroscuro dello scorso anno a Monte si cambia area, tante novità per i gialloblu con tre arrivi dal Rione Terra: Compagnone, Ginestra ed Esposito ed altri noti del calcio flegreo potrebbero presto aggregarsi alla corte di mister Gennaro Illiano.

 

PUTEOLANA 1909 – Dopo la retrocessione dello scorso anno i granata di Pozzuoli puntano ad un campionato di basso profilo in promozione, squadra giovane e combattiva con una forte impronta territoriale, questo lo “schema” in mente a mister Arturo Iumiento. Vero obiettivo stagionale formare la schiera di buoni giovani in dote alla compagine del Rione Toiano, per provare già dall’anno prossimo a tornare protagonista del calcio flegreo.