Il benzinaio-pusher è stato arrestato dai carabinieri
Il topo d’appartamento è stato arrestato dai carabinieri

MUGNANO – I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Giugliano hanno arrestato per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale Giovanni Migliaccio, 59 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato notato su via Guglielmo Pepe mentre tentava la fuga, insieme ad un complice in via d’identificazione, dopo essersi introdotto nell’abitazione di una 48enne del luogo, forzando la grata in ferro della finestra della cucina a pian terreno. Alla vista dei militari dell’arma ha tentato la fuga a piedi, venendo comunque bloccato dopo breve inseguimento e violenta colluttazione. Il complice è riuscito a far perdere le tracce. La refurtiva, consistente in 5 orologi, è stata restituita all’avente diritto. con successivo sopralluogo i carabinieri hanno riscontrato che nell’adiacente appartamento, il 59enne, aveva divelto la grata di ferro a protezione della finestra del piano terra dell’abitazione di un 37enne del luogo. I 2 carabinieri intervenuti sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale di giugliano per lesioni guaribili rispettivamente in 5 e 15 giorni. L’arrestato, portato davanti al giudice per il rito direttissimo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.