di Angelo Greco

Diramati i gironi di eccellenza e promozione
Diramati i gironi di eccellenza e promozione

CALCIO – Sono stati diramati nella serata di ieri i gironi dei campionati di Eccellenza e Promozione. Nessuna sorpresa per la prima categoria regionale, con l’unica flegrea (emigrata però a Mugnano) che è stata inserita nel girone A, con le compagini napoletane e casertane. Sopresa invece in promozione dove le quattro flegree (Rione Terra, Puteolana 1909, Monte di Procida e Quartograd) lasciano il girone A (il casertano) e vengono inserite nel girone B, dove dovranno confrontarsi con compagini napoletane, isole e dell’alto salernitano. Il calendario verrà diramato solo la prossima settimana.

 

ECCELLENZA – L’Eccellenza mai come quest’anno vede un grosso affollamento tra le pretendenti alle posizione di vetta. Favorita numero uno è l’Oplonti Savoia, ma attenti al giovane Portici, al San Giorgio, all’Ercolano e alla Sessana che vengono subito dopo i bianconeri. Da temere anche il Volla e il Procida che se piazzassero, come promesso, gli ultimi colpi di mercato potrebbero inserirsi nel gruppo che insegue gli oplontini. Dopo un’estate calda la Sibilla è qualcosa in più di un cantiere aperto ed in questo momento, assieme allo Stasia, è la squadra più bloccata sul fronte mercato. Stasia, Forio e Casagiove per ora sembrano essere le avversarie dei bacolesi (se non dovessero cambiare le cose) per la salvezza.

 

PROMOZIONE – Girone B dunque per le quattro flegree. Un girone forse meno competitivo tecnicamente rispetto al casertano, ma che da un punto di vista ambientale e logistico è più complicato. La favorita numero uno è la Vis Afragolese che dopo la delusione dello scorso anno ha messo su una corazzata che sulla carta sembra inaffondabile. Le flegree vedono Rione Terra e Monte di Procida allestire squadre di valore capaci sulla carta di assestarsi nelle zone medio-alte della classifica, strizzando l’occhio alla zona play off. Il Quartograd delle meraviglie sembra puntare sull’ossatura della passata stagione con alcuni inserimenti di qualità come Spinosa e Nasti. Inoltre se saprà individuare una buona pattuglia di under potrebbe essere la sorpresa del torneo. Mentre resta un cantiere aperto la Puteolana 1909 che solo nelle prossime ore inizierà a delineare la rosa: obiettivo granata è comunque la salvezza cercando di valorizzare i propri giovani.