POZZUOLI – Non bastano i soldi di Adamo Guarino per portare risultati a una Puteolana che, finora, ha conquistato gli stessi 3 punti della fallimentare gestione Casapulla. Il problema, visti gli investimenti e il blasone dei calciatori finora acquistati, è di tipo tecnico e gestionale. Un ragionamento che da giorni stanno facendo nel quartier generale della nuova società che sta vagliando un cambio della guida tecnica. Ai raggi X, dunque, c’è la gestione dell’allenatore Teore Grimaldi, preso dalla neo società dopo il “no” incassato da Guarino dal più blasonato Sasà Campilongo. E il nome che circola con maggiore insistenza nonostante gli inevitabili “no” di facciata è quello di Andrea Ciaramella, allenatore che ha dato tanto alla piazza di Pozzuoli sia in termini di gioco che in termini umani. Un nome, una garanzia sul quale Adamo Guarino e i suoi stanno ragionando in queste ore.