Male ancora le flegree
Male ancora le flegree

CALCIO – Week end magrissimo per le flegree che dei 18 punti punti a disposizione ne raccolgono la miseria di 3 punti. Sconfitte Puteolana 1902, Quarto e Sibilla, si accontentano del pari Puteolana 1909, Rione Terra e Monte di Procida. Tutte nelle zone basse delle rispettive classifiche le squadre nostrane.

 

PUTEOLANA 1902 – Inizia male l’era Ciro Muro a Pozzuoli. Il cambio in panca non ha portato i frutti sperati: i granata infatti incappano nella quarta sconfitta consecutiva in quel di Francavilla in Sinni e per la quarta volta vanno a secco non solo di punti ma anche si segnature. Una rete per tempo permette ai lucani di archiviare la pratica Puteolana senza grosse difficoltà. Prossimo avversario il Bisceglie squadra da vertice che darà certamente filo da torcere al Conte.

 

QUARTO – Dopo l’exploit nel derby di domenica scorsa a Bacoli il Quarto crolla in casa contro l’Isola di Procida. Un secco 3 – 0 per i procidani che lascia poco ai commenti. Mai in gara l’11 di Mazziotti che deve in fretta archiviare il brutto stop e subito pensare ai prossimi due match, il primo in casa del Casagiove poi con il Campania Ponticelli tra le mura amiche del Giarrusso.

 

SIBILLA – Partiva con gli sfavori del pronostico la Sibilla che era attesa in casa della Sessana. Pronostico non ribaltato per i flegrei che soccombono per 2 – 0 grazie ad una rete per tempo dei padroni di casa. Troppo forte la Sessana che con ogni probabilità farà campionato a se insieme alla Turris. Già domenica i bacolesi hanno l’occasione di riscatto in casa contro il Real Forio, che al Chiovato evoca brutti ricordo come lo 0 – 4 della scorsa stagione.

 

PUTEOLANA 1909 – Getta all’ortiche quella che pareva essere l’impresa della giornata la Puteolana 1909. I ragazzi di D’Alessio dominano il gioco per 45′ contro il forte Gladiator e chiudono la prima frazione in vantaggio di due reti, grazie alle segnature di Carnicelli e Del Giudice Marco. Nella ripresa complice il calo granata e il maggior tasso tecnico degli avversari i sammaritani escono fuori e impattano la gara sul 2 – 2. Domenica la “909” è attesa dalla complicatissima trasferta contro la corazzata San Marco Trotti.

 

RIONE TERRA – Terzo pari consecutivo per il Rione Terra che a San Vitaliano è fermato solo dai legni colpiti da Cangiano ed Ivan Riccio. Buona la gara per gli uomini di Perna che dopo lo stop all’esordio hanno inanellato una miniserie positiva di tre pari. Con Spinosa e Mauro Riccio fermi ancora ai box risolvere la grana gol diventa difficile. Già domenica gli azzurri proveranno ad invertire la rotta al Conte contro il buon Real Nola, che in quattro gare ha ottenuto 8 punti.

 

MONTE DI PROCIDA – Non riesce proprio a vincere il Monte di Procida che dopo aver ribaltato lo 0 – 1 di inizio ripresa, grazie alle reti di Borrino e De Luca si fa fermare sul 2 – 2 dal Real Maceratese. Nel finale la squadra di Illiano può recriminare per una traversa di De Luca su calcio di punizione. Domenica i montesi sono attesi dal fanalino di coda Cellole fermo a quota 1.

 

LE CLASSIFICHE

 SERIE D GIRONE H

[standings league_id=7 template=extend logo=false]

 

ECCELLENZA GIRONE A 

[standings league_id=8 template=extend logo=false]

 

PROMOZIONE GIRONE A

[standings league_id=9 template=extend logo=false]