di Angelo Greco

Negativo il bilancio per le flegree
Negativo il bilancio per le flegree

CALCIO – Quattro punti portati a casa sui 15 disponibili per le flegree, in un week end senza dubbio negativo per i colori nostrani. L’unica squadra a sorridere è il Quarto, che si aggiudica il delicato match salvezza a San Giorgio, perdono Puteolana 1902, Puteolana 1909 e Sibilla, pari in promozione nel derby tra Rione Terra e Monte di Procida.

 

PUTEOLANA 1902 – Non basta un buon primo tempo ai granata di Carannante per uscire indenni dalla trasferta di Bisceglie. La Puteolana infatti ha giocato una prima frazione in linea con le ultime buone apparizioni. Nella ripresa poi i padroni di casa sono saliti in cattedra col talento Zotti che per due volte ha dato a Lacarra la palla giusta da spingere in rete. Vince il Bisceglie 2 – 0, ora la Puteolana domenica dovrà battere il Brindisi per alimentare le speranze salvezza.

 

QUARTO – Ottima prova del Quarto che in 15′ regola la pratica san Giorgio grazie alle reti di Melcarne e Di Fusco. Vittoria fondamentale per gli azzurri di Amorosetti che cullano il sogno salvezza diretta. Il Quarto però deve trovare continuità di risultati e prestazioni, già da domenica quando andrà a far visita allo Stasia.

 

SIBILLA – La Sibilla si fa travolgere in casa dall’Ercolanese 4 – 0. Brutta gara dei ragazzi di Carannante che si sciolgono come neve al sole dopo il vantaggio firmato da Salvati (con la complicità del portiere Gravagnone). Di Imparato nel primo tempo e di Caso Naturale, due volte nella ripresa le altre reti ospiti. Se i flegrei non dovessero fare punti nella prossima trasferta di Portici si ritroverebbero ancora una volta coinvolti nella lotta per non retrocedere.

 

PUTEOLANA 1909 – Brutto ko dei granata di Gargiulo a Casagiove in un match che aveva il sapore di spareggio salvezza. Troppi rinunciatari i puteolani che si sono accontentati del pareggio troppo presto e sono stati punti da un Casagiove, non certo irresistibile, al 92′. La gara di sabato al Conte contro il Campania Ponticelli ora diventi più che fondamentale.

 

RIONE TERRA – MONTE DI PROCIDA – Finisce in pari il derby del Conte tra Rione Terra e Monte di Procida. Di Coppola per il Monte di Procida e di Ginestra per il Rione Terra le reti che hanno deciso il match. Un punto che non accontenta nessuno, non è utile infatti ai puteolani che sono ancora in piena lotta play out  né tanto ai montesi che per acciuffare il sogno play off avevano bisogno dei tre punti. Tre punti che entrambe le squadre cercheranno nel prossimo turno, il Rione Terra in casa del Sant’Arpino e il Monte in casa contro il Summa Rionale Trieste.