I piccoli della scuola scuola calcio Real Pozzuoli
I piccoli della scuola scuola calcio Real Pozzuoli

POZZUOLI – Il Real Pozzuoli compie appena un mese, i sogni nel cassetto sono tanti e già arrivano le piccole soddisfazioni, tra cui un vero successo la presentazione della scuola calcio con oltre 100 persone presenti di cui ovviamente 60 erano bambini che baciati dal sole hanno dato vita ad un bellissimo giorno di sport e divertimento suscitando entusiasmo anche nei genitori che hanno deciso di iscrivere i figli alla scuola calcio.

LA SCUOLA CALCIO – Una piccola soddisfazione di cui ne parla il direttore Muoio: «Questi campioncini hanno colorato con i sorrisi il nostro centro sportivo, vederli giocare e divertirsi durante gli allenamenti pomeridiani è veramente una gioia, devo complimentarmi anche con i genitori perché sono tutti bambini ben educati e ovviamente ringraziare lo staff per come sta gestendo gli allenamenti. La nostra scuola calcio sarà lo specchio della prima squadra, ossia un gruppo di amici unito che deve essere un esempio di fair play su ogni campo e che ci darà anche le dovute soddisfazioni nel tempo anche sportive».

LA PRIMA SQUADRA – Il direttore Muoio fa riferimento quindi non solo alla futura cantera puteolana, ma anche alla prima squadra che ha cominciato la quarta settimana di lavoro ed è prossima all’esordio in coppa, a parlarne è intervenuto il Patron Pastore: «Il gruppo sta lavorando molto bene, se pur tanti sono alla prima esperienza e non hanno mai giocato insieme c’è un certo feeling , ovviamente facciamo i conti con l’inesperienza avere una rosa giovane paragonabile ad una juniores per età media ha le sue gioie e dolori ma siamo coerenti con il nostro progetto. – Pastore continua lasciando spazio anche al mercato – Resta sempre aperto abbiamo volutamente scelto una rosa non larga proprio per vedere i punti deboli in questi primi mesi per poi completarla affrontando il nostro primo campionato nel miglior modo possibile».