rpNAPOLI –  Il Real Pozzuoli scende sul prato verde dello Sporting Club San Francesco di Chiaiano con un unico obiettivo: difendere il vantaggio ottenuto nella gara d’andata di settimana scorsa. L’Atletico Chiaiano, del resto, per ottenere il pass ai quarti di Coppa Campania C2 è chiamato a vincere con 4 gol di scarto. Lo stratega D’Alicandro, conscio di ciò, decide di adottare una delle tecniche più antiche, ed al contempo criticate ma efficaci, del calcio nostrano: difesa e contropiede. L’allenatore dei puteolani, per attuare tale tattica, si affida alla caparbietà difensiva di Fabio Atrio schierato come centrale. Sulle fasce spazio alla velocità di Alberto Ursomanno ed Emanuele Daniele, i quali fanno delle ripartenze il punto di forza del loro gioco. Il pivot è Antonio Volpe per provare a dare peso ed estro all’attacco gialloblù. In porta c’è Biagio Del Giudice.
 LA GARA – Dopo i consueti convenevoli il direttore di gara con il suo fischio sancisce il calcio d’inizio. Dopo pochi minuti il leitmotiv della gara sembra chiaro, con l’Atletico Chiaiano costretto a spingersi in avanti, ma con la retroguardia gialloblù che fa da scudo alla porta difesa dall’ottimo Del Giudice. I padroni di casa riescono ad arrivare alla conclusione, ma Del Giudice dimostra di essere in giornata negando la gioia del gol agli avversari. Il Real prova a pungere in contropiede, ma le conclusioni dei leoni sono poche precise. L’equilibrio si rompe al minuto 20′: Cipolletta, dal limite, mostra tutta la sua classe superando un avversario e calciando in porta. La conclusione viene deviata e beffa Del Giudice, così l’Atletico Chiaiano passa in vantaggio. Gli azzurri provano a trovare il raddoppio ma la difesa del Real regge. Comincia la ripresa ed il pubblico di casa è sul punto di esultare, ma la conclusione dell’attaccante del Chiaiano si stampa sul palo. Al 5′ è Antonio Volpe che sfiora il gol: bellissima la conclusione del pivot gialloblù, altrettanto bella la risposta dell’estremo difensore di casa. Il Real segue il suo canovaccio, dimostrandosi squadra umile, matura ed attenta. A complicare i piani ai leoni arriva al 13′ la punizione di Montuori il quale riesce a segnare la rete del 2 a 0. Dopo 2 minuti il Real reagisce, ma la conclusione di Prencipe termina a lato. I minuti scorrono, il 30esimo si avvicina, ed il cronometro gioca a favore degli ospiti. Al minuto 25 giunge però il 3 a 0. A realizzarlo è Pullo, al termine di uno schema da calcio piazzato. Ci si attende 5 minuti infuocati, con il Chiaiano a solo un gol dalla remuntada.

PASSATA LA PAURA – Il cuore del Real è pero immenso, come i polmoni di Alberto Ursomanno. Il numero 13 con foga, caparbietà e determinazione riesce a passare tra le strette maglie dei difensori avversari e con un delizioso tocco beffa il portiere siglando il 3 a 1 quando il cronometro segna il minuto 28. Una liberazione per il Real e per Ursomanno che nell’esultanza si scrolla di dosso la sfortuna che lo aveva colpito nelle ultime uscite. Il gol spezza le gambe ed i sogni di rimonta all’Atletico Chiaiano. Arriva dunque il triplice fischio. Dopo 120 minuti di battaglia sportiva è il Real Pozzuoli ad ottenere il pass per i quarti di finale. Una sconfitta indolore per gli uomini di mister D’Alicandro. Un Real, anche forse con qualche patema d’animo di troppo, che ha dimostrato di essere squadra operaia, gestendo il vantaggio. La sconfitta non arrivava da circa 8 mesi e meglio perdere oggi che in altre circostanze, quando con le sconfitte si perdono i punti. Il Real ha perso solo una partita, contro una compagine forte sul cui campo soffriranno tantissime squadre, ma l’importante era centrare l’obiettivo della qualificazione ai quarti. Il Real Pozzuoli è tra le prime 8 squadre della Coppa Campania C2. Il prossimo avversario sarà il Club Paradiso Acerra. Il sogno continua, per favore, svegliateci solo alla fine.

Atletico Chiaiano 3-1 Real Pozzuoli

Atletico Chiaiano: Rinaldi, Montuori, Avolio, Cipolletta, Pullo, Cecere Serrao, Di Benedetto, Granata, Pascarella, Fiore. All.: Alfonso Gagliotta.

Real Pozzuoli: Ciotola, Del Giudice, Orlando, Atrio, Prencipe, E. Daniele, Natoli, Testa, Tafuni, Volpe, Ursomanno, Cacace. All.: Luigi D’Alicandro.

Marcatori: 20′ p.t. Cipolletta (AC) – 13′ s.t. Montuori (AC), 25′ s.t. Pullo (AC), 28′ s.t. Ursomanno (RP)

Ammoniti: Montuori (AC), Avolio (AC)

Espulsi: /

Tiri Liberi: 0-0 p.t / 0-0 s.t

Addetto stampa Real Pozzuoli – Valerio Vitale