MONTE DI PROCIDA – Con un avviso sulla propria pagina istituzionale, l’Inps informa i propri utenti che si sono nuovamente verificati sospetti tentativi fraudolenti di richiesta di dati sensibili, il cosiddetto phishing. In particolare, sarebbe in atto una campagna di malware attraverso l’invio di sms che invitano a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda COVID-19 e inducono a installare una app malevola. Questi sms non sono inviati dall’INPS. Eventuali sms che l’Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web, l’unico accesso ai servizi INPS è tramite il sito istituzionale. A dare risonanza all’avviso dell’Inps è anche il Comune di Monte di Procida che mette così in allerta la comunità locale.