carabinieri_polverinoMARANO – Sono 22 le persone finite in manette nell’ambito di un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli contro i clan Polverino e Nuvoletta. In particolare, ad essere scoperto è stato un imponente traffico di stupefacenti dalla Spagna all’Italia, mediante l’utilizzo di “steffettisti” e “corrieri”.

DROGA E TABACCHI DA SPAGNA E GRECIA – Oltre alla droga, l’organizzazione si occupava anche dell’importazione di sigarette di contrabbando dalla Grecia, il tutto anche con l’utilizzo di grossi autoarticolati all’interno dei quali era occultati i così detti Tabacchi lavorati esteri. Sotto sequestro anche beni mobili ed immobili per un valore di circa 5 milioni di euro: auto, appartamenti, motociclette e conti correnti. Per la maggior parte dei destinatari delle misure cautelari in carcere, l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti con l’aggravante del metodo mafioso. E’ anche emerso che gli autocarri utilizzati per il trasporto delle sigarette provenivano da una ditta di trasporti di Villaricca gestita da due coniugi: Achille Baratti e Fulvia Fragasso, mediante l’aiuto del “corriere” Vincenzo Polverino.

L’ORGANIZZAZIONE DI UN OMICIDIO – Le indagini riguardano fatti svoltisi dall’ottobre del 2012 al giugno del 2014 e hanno permesso anche di ricostruire l’organizzazione di un omicidio poi non consumatosi. L’obiettivo doveva essere il figlio di un grosso importatore di cocaina siciliano, autore di uno “sgarro”: non aver pagato una partita di droga. Tutto però si risolse con la pronta copertura del debito. L’organizzatore dell’agguato, secondo la Dda, sarebbe stato Antonio Polverino.

TUTTI I NOMI – Questi i nomi di tutti gli arrestati: Gabriele Andreozzi, 63 anni; Salvatore Avolio, 42; Achille Baratti, 67; Modestina Barbato, 50; Massimo Cacciapuoti, 42; Anna Maria Carbone, 38; Bruno Carbone, 39; Gaetano Chianese, 25; Giulio Ciccarelli, 57; Celestino Esposito, 27; Fulvia Fragasso, 65; Giuseppe Iacolare, 23; Antonio Nuvoletto, 29; Caterina Pisani, 63; Gennaro Pollastro, 51; Vincenzo Polverino, 59; Tommaso Riccio, 43; Andrea Stanzione, 56; Vincenzo Stanzione, 27; Teresa Vallefuoco, 53; Giovanni Vespoli, 38.