Sabato a Pozzuoli arriva la Battipagliese
Sabato a Pozzuoli arriva la Battipagliese

NAPOLI – La Virtus travolge il Tv Luna Felix Napoli sul proprio parquet in un match che è durato soltanto un quarto d’ora, durante il quale i ragazzi di coach Mauro Serpico hanno per così dire preso le contromisure contro i cugini partenopei guidati da coach Alfredo Foglia. Per i gialloblù è la seconda vittoria consecutiva e soprattutto un successo che ha messo in risalto la compattezza del gruppo e la grande capacità in fase realizzativa dei flegrei. Nel primo periodo sono i padroni di casa ad andare per primi a canestro. Il match è equilibrato ma poi Lewis prende per mano i suoi e li trascina ad un +9 al 10′ (10-19). Da qui in poi non c’è più partita con Pozzuoli che man mano che passano i minuti aumenta il suo vantaggio con Errico, Orefice e Longobardi che bruciano più volte la retina dalla distanza (25-47 al 20′). Nel terzo periodo la Virtus conferma la superiorità sotto i tabelloni e una difesa che non lascia scampo agli avversari. Entra in campo anche Aprea e Pekic inizia a scaldare la mano (33-67 al 30′). Nel finale si gioca per onor di firma con Pozzuoli che mette a segno un parziale di 33-9 concluso da una bomba di Longobardi su fil di sirena. Spazio anche per il baby Verrusio autore di 6 punti, buona la prova in regia di Caresta. Unica nota stonata della serata un risentimento muscolare per Aprea che a questo punto mette in in dubbio la sua presenza sabato contro Battipaglia al Pala Errico.

Tv Luna Felix Napoli 42 – Gma Virtus Pozzuoli 100

Felix Napoli: Vittoriosi 2, Fabbri 5, Nastri 2, D’Angelo, Finamore, Cicala 2, Cardinale 2, Amato, Riccio 15, Patterson 14, Griffo. All. Foglia

Virtus Pozzuoli: Lewis 18, Loncarevic 6, Pekic 10, Longobardi 13, Caresta 4, Verrusio 6, Aprea 4, Errico 13, Orefice 14, Orsini 6, Salzillo 6. All. Serpico

Arbitri: Agnese-Montesano

Note: Parziali 10-19, 25-47, 33-67. Tiri Liberi: Napoli 6/10 – Pozzuoli 7/16.