L'uomo è stato arrestato dalla Polizia
I due giovani sono stati denunciati e arrestati dalla Polizia

BAGNOLI – Rubano 7 cellulari in pochi mimuti durante una serata in discoteca. E’ accaduto a Bagnoli dove due giovani, approfittando della notevole affluenza in un noto locale flegreo, sono riusciti ad appropriarsi di 7 smartphone di varie marche tra i quali Apple, Samsung e Nokia. Il personale preposto alla vigilanza all’interno del locale, avendo appreso la notizia che si erano consumati vari furti ed avendo individuato i possibili ladri, non ha esitato a chiamare la Polizia di Stato. Gli agenti del Commissariato di Polizia “Bagnoli” di concerto con i poliziotti della sezione “Volanti” dell’U.P.G. sono intervenuti ed hanno identificato due giovani di 19 e 22 anni, rispettivamente di Ercolano e Portici. Addosso a uno dei due, il 19enne Salvatore Cozzolino, i poliziotti hanno rinvenuto 7 smartphone, di cui non sapeva fornire spiegazioni.

 

SI CERCANO LE VITTIME – Gli agenti hanno accertato che il complice ha aiutato materialmente il 19enne, consentendogli di allontanarsi dal luogo ad ogni furto commesso. Due telefoni sono stati riconsegnati alle vittime, entrambe accortesi del furto subito, solo all’uscita del locale. Sono in corso indagini per identificare le altre 5 vittime del furto. Cozzolino è stato arrestato e condotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare, in attesa d’esser giudicato, domani, con rito per direttissima, mentre il complice F.S. è stato denunciato in stato di libertà, perché entrambi responsabili del reato di furto.