BACOLI – La città di Bacoli partecipa alla giornata del ricordo di tutte le vittime causate da questa terribile pandemia. «È un lutto nazionale. Sono i nostri nonni, le nostre sorelle, le nostre mamme, i nostri amici. Un minuto di silenzio per commemorare i 45 bacolesi morti a causa del contagio. L’ultimo, venuto a mancare poche ore fa. Bandiere a mezz’asta per ricordare gli oltre 100.000 italiani che non sono riusciti a sconfiggere il COVID-19. E che, purtroppo, non ci sono più. Un momento di riflessione e commozione, per tutte le persone vittime di coronavirus», ha dichiarato il sindaco Josi Gerardo Della Ragione. La commemorazione è avvenuta nella Sala Tobia Massa, al Municipio di Bacoli, con i rappresentati della Giunta, dei dipendenti, del Consiglio Comunale.