Trofeo canoa (1)
Il passaggio delle canoe davanti alla Casina Vanvitelliana

BACOLI – Duecentocinquanta piccoli atleti provenienti da 12 regioni d’Italia, 27 gare, centinaia di spettatori che hanno fatto da cornice alla manifestazione. Sono questi i numeri del “Primo Trofeo Coni” di canoa kayak andato in scena nel Lago Fusaro a Bacoli. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Bacoli, è stata organizzata dal Circolo Nautico Posillipo di Napoli in collaborazione con il Coni e il CR Campania Federazione Italiana canoa kayak. La vittoria del Trofeo è andata alla regione Friuli Venezia Giulia che ha preceduto la Lombardia e la Toscana. Alle gare hanno partecipato duecentocinquanta ragazzi under 14, che si sono sfidati in gare da 200 metri e 2mila metri. A fare gli onori di casa il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e il Presidente del Consiglio Comunale Nello Savoia che ha premiato i vincitori delle varie discipline. All’indomani della manifestazione è arrivata anche la conquista del titolo di campione d’Italia per la squadra di canoa polo di Bacoli nel campionato under 21.

 

OBIETTIVI  – «Lo sport rappresenta un momento di unione, socializzazione e divertimento e vedere tanti giovani atleti, provenienti da ogni parte d’Italia, gareggiare in una cornice suggestiva come il Lago Fusaro è stato per noi motivo di orgoglio. – ha affermato il Sindaco Ermanno Schiano – Da parte nostra c’è la massima disponibilità affinché il Lago Fusaro diventi una location per sport acquatici attraverso una programmazione di eventi con il coinvolgimento delle varie realtà sportive. E’ allo sport e a quanti lo praticano con passione e amore che vogliamo assegnare gli spazi della nostra città. Infine – ha concluso il Sindaco – faccio i complimenti ai ragazzi della squadra di canoa polo per la conquista dell’ennesimo prestigioso titolo di campioni d’Italia. A loro va un plauso da parte mia, dell’Amministrazione comunale e di tutta la città di Bacoli».

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]