BACOLI – Quello che era uno dei lidi abusivi più grandi della Campania sta per diventare la prima villa comunale di Miseno. Il polmone verde sorgerà accanto al teatro dell’antico porto militare romano e sarà un’area pubblica aperta a tutti. Ad annunciarlo è il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione: «Abbiamo tolto le sterpaglie e i rifiuti. Dopo che per circa 20 anni, dopo il sequestro e l’abbattimento, l’intera area era stata coperta da degrado e abbandono, noi vogliamo dimostrare, invece, che lo Stato funziona. E che un bene, quando è pubblico, è più bello. Stiamo a buon punto:presto pianteremo gli alberi, le siepi, le panchine. Una villa dello sport, del sociale, del riposo. Un angolo di paradiso che stiamo restituendo ai cittadini. Senza baracche, senza reti, senza tettoie, senza pedane. Ma libero, con paesaggi mozzafiato».