BACOLI – Cambio in giunta per il sindaco Josi Gerardo Della Ragione. L’assessore Isaia Guardascione ha rassegnato le proprie dimissioni per motivi istituzionali ed in continuità con il rapporto collaborativo con l’organo conferente l’incarico ricevuto. Contestualmente il primo cittadino di Bacoli ha conferito l’incarico di assessore con delega a Demanio, Patrimonio, Commercio, Attività produttive, Polizia Municipale, Protezione Civile e Sport a Vittorio Ambrosino, cresciuto a Bacoli e Monte di Procida (in cui risiede), laureato in Giurisprudenza con 110/110, praticante avvocato nonché tirocinante presso la Procura della Repubblica di Napoli, nonché praticante avvocato.

IL COMMENTO – «Sono orgoglioso ed euforico rispetto a questa nuova esperienza – le parole del nuovo assessore Vittorio Ambrosino – Quando mi è stata proposta questa opportunità ho sentito, sin da subito, l’obbligo di mettermi in gioco per cercare di migliorare il Paese in cui sono nato e cresciuto. Penso che l’amministrazione comunale sia l’Ente più prossimo al cittadino ed ha il dovere di fare da collante tra quest’ultimo e le istituzioni. Pertanto ritengo fondamentale assumere un atteggiamento dialogico rispetto a tutte le istanze dei cittadini e dei gruppi sociali. Ringrazio il Sindaco per questa occasione, nello specifico delle deleghe che mi sono state conferite. I beni demaniali, in particolare, rappresentino una parte del patrimonio inestimabile della collettività, per i quali va data una concreta ed adeguata valorizzazione. Su commercio e patrimonio – conclude Ambrosino – partirò dall’ascolto delle istanze e delle necessità dei commercianti, gli artigiani e di tutte le attività produttive al fine di garantire loro ampio supporto e collaborazione in questa fase di transizione post-pandemica». «Sono felice di poter dare fiducia a giovani capaci – commenta la scelta il sindaco Josi Gerardo Della Ragione – Perché è straordinario permettere alle nuove generazioni di costruire una città migliore. Perché siamo noi, più di tutti, ad avere il dovere di essere al servizio della nostra terra. E perché i giovani non sono soltanto il futuro. Ma il presente. Ringrazio Isaia Guardascione, professionista esemplare, per aver adempiuto al proprio compito in giunta con lealtà, impegno e sacrificio. Poter contare sul suo valido supporto, oggi, e soprattutto domani, nelle azioni che ci vedranno protagonisti per il nostro amato territorio, è per me motivo di grande orgoglio. A Vittorio, giovane figlio di Bacoli, so di aver conferito un incarico oneroso, complesso, ricco di difficoltà. Ma sono certo che saprà farlo al meglio. Perché – conclude il Sindaco – ha grandi capacità, perché lavoreremo insieme ad una squadra fatta di donne e uomini splendidi. Saprà dare voce ai suoi coetanei, saprà dare voce al popolo bacolese che sogna un paese all’altezza dei propri sogni».