Immagine di repertorio

MONTE DI PROCIDA – Altri due positivi a Monte di Procida, uno è un bambino. Il bilancio dei contagiati sale a 64 nel più piccolo comune dei Campi Flegrei. Proseguirà, intanto, anche nella giornata di oggi lo screening della popolazione effettuato dall’Asl Napoli 2 Nord. A partire da lunedì è vietata ogni tipo di riunione al chiuso o all’aperto, ogni evento privato (feste, comunioni, compleanni, anniversari) e in generale ogni attività che può comportare assembramenti. Restano chiuse le sale gioco e i centri di scommesse, i centri anziani, le palestre e sono sospese tutte le attività sportive sia collettive che individuali, oltre a tutte le manifestazioni pubbliche. Chiusi anche barbieri, parrucchieri, centri estetici. Restano chiuse le scuole. Misure straordinarie sono previste per tutti gli esercizi commerciali, inclusi bar, ristoranti, supermercati, che sono tenuti a svolgere uno screening del proprio personale tramite la somministrazione di tamponi nasofaringei, a garanzia della salute di tutti. Un invito accorato viene rivolto agli adolescenti e ai loro i genitori da parte del sindaco Giuseppe Pugliese: «Non è il momento di andare in giro, è tempo di prudenza e di attenzione massima». La raccomandazione a tutti i cittadini è quella di prestare la massima attenzione nell’osservare il distanziamento sociale e le norme di prevenzione.