tributi localiPOZZUOLI – “I tributi locali ed i servizi comunali tra attualità e prospettive”. È il titolo del convegno che si terrà a Pozzuoli il prossimo 3 dicembre a partire dalle ore 9 presso la sala della Protezione Civile in località Monteruscello. L’occasione è la presentazione del lavoro svolto nell’ambito del “progetto ECCUP – Sistema integrato per la gestione dei tributi del comune di Pozzuoli – Finanziato a valere su fondi P.O. FESR 2007-2013”.

L’EVENTO – avrà inizio alle ore 9. Dopo i saluti del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, e del Presidente dell’Associazione Commercialisti Flegrei, Paolo Ismeno, ci sarà l’introduzione di Vincenzo Moretta – Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti Contabili di Napoli w di Matteo Sperandeo – Segretario Generale del Comune di Pozzuoli. Poi sarà la volta degli interventi di: Pasquale Del Sorbo – Project Manager del progetto E.C.C.U.P. Cesare Rovati – Engineering Tributi SpA Luigi Giordano – Dirigente Coordinamento Entrate del Comune di Pozzuoli Carmine Cossiga – Dirigente Avvocatura ed Ambiente del Comune di Pozzuoli Marco Catalano – Sostituto Procuratore della Corte dei Conti

ECCELLENZE CAMPANE – La realizzazione del progetto è stata vinta nel 2013 da un RTI formato da 2 aziende campane la napoletana Net Com Engineering, eccellenza nella progettazione e realizzazione di infrastrutture Hardware e di sistemi di testing, la beneventana Alphasoft leader nella realizzazione di soluzioni software per i Comuni e la Engineering, primo gruppo nazionale operante nel settore dell’informatica.

IL PROGETTO – realizzato ha permesso al Comune di Pozzuoli di dotarsi di un data Center di primissimo livello in grado di rispondere alle più stringenti normative in ambito di continuità operativa e sicurezza dei dati, ha messo in rete tutte le sedi dell’ente e dotato il settore tributi delle più recenti ed innovative tecnologie informatiche. Infatti, grazie alla partecipazione dell’Engineering che fra le proprie diverse eccellenze ha il più importante settore di ricerca sviluppo a livello nazionale per l’informatica, il Comune di Pozzuoli è il primo Ente del centro sud Italia a dotarsi di un “big data della conoscenza” dove grazie all’integrazione fra banche dati comunali, territoriali, Ministeriali, della rete Internet e attraverso l’utilizzo delle tecnologie semantiche vengono rilevati e relazionati tutti i dati dei contribuenti, evidenziate le posizioni oggetto di evasione ed elusione, profilata la capacità contributiva. Il Comune di Pozzuoli potrà quindi a breve applicare una reale equità fiscale, far pagare il giusto e far pagare tutti.