POZZUOLI – La terra trema ancora a Pozzuoli. Le lancette segnavano le 6:03 del mattino quando un terremoto di magnitudo 1.6 della scala Richter è stato registrato dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano. L’epicentro è stato localizzato in mare a circa 4 chilometri dalla cittadina di Pozzuoli e a 3 chilometri dall’area nord di Bacoli. Per localizzare il sisma è stato utilizzato il sistema di monitoraggio Medusa, che registra l’attività vulcanica marina dei Campi Flegrei. La città di Pozzuoli, nota in tutto il mondo per il fenomeno di sollevamento del suolo denominato bradisismo, è soggetta periodicamente a delle crisi sismiche di intensità variabile. La più grande crisi sismica fu registrata negli anni Ottanta.