POZZUOLI – «I palazzi in via Cicerone stanno cadendo a pezzi». E’ la denuncia che arriva da Toiano, dai residenti che vivono negli edifici popolari soprannominati “carri armati”. Qui, da tempo, si sono aperte crepe nei soffitti e le condizioni preoccupano non poco chi ci abita. Nelle foto che vi mostriamo sono evidenti i segni del dissesto, in particolare agli ingressi degli edifici «Chiediamo un intervento da parte dell’amministrazione comunale e degli enti preposti perchè temiamo che la situazione possa peggiorare».