RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Gentile direttore, voglio raccontare la mia brutta avventura con la speranza che a Licola vengano incrementati i controlli. I fatti risalgono a sabato notte (27 luglio). Intorno all’una circa ero di ritorno da Pozzuoli, diretto verso Varcaturo. All’altezza della pompa di benzina “Esso” a Licola era accostata una Fiat 500x di colore bianco, ma non sono riuscito ad identificare quante persone fossero a bordo, né la targa. Dirigendomi sempre verso Varcaturo noto che il veicolo descritto prima si immette sulla carreggiata seguendomi. Dopo pochi metri inizia ad intimidirmi lampeggiandomi di continuo e mettendo le 4 frecce. Onde evitare inconvenienti decido di svoltare all’interno di un parcheggio di un ristorante con la consapevolezza che essendo meno “tranquillo”, sarebbero andati via. Quando vado per uscire dal parcheggio per capire se la macchina fosse andata via, noto che era ancora lì, accostata fuori al ristorante, come per aspettarmi, o per “scegliere la nuova preda”. Decido di aspettare ancora qualche minuto prima di lasciare il “parcheggio sicuro” quando vedo la 500x bianca che cammina lentamente verso la Domitiana per poi iniziare a sfrecciare proseguendo verso Varcaturo. A quel punto sono andato via. Consiglio a tutti di stare attenti e soprattutto quando succedono cose del genere, consiglio di andare a “ripararsi” in luoghi affollati e mai luoghi isolati. (Alessandro C.)