Home Cronaca Voto in cambio di 50 euro a Pozzuoli: 7 denunciati, sui loro smartphone le foto della preferenza a Ismeno

Voto in cambio di 50 euro a Pozzuoli: 7 denunciati, sui loro smartphone le foto della preferenza a Ismeno

0
Voto in cambio di 50 euro a Pozzuoli: 7 denunciati, sui loro smartphone le foto della preferenza a Ismeno

POZZUOLI – Foto delle schede elettorali con l’espressione di voto al candidato sindaco Paolo Ismeno (è da premettere che il candidato è estraneo ai fatti) sono state rinvenute sugli smartphone di sei giovani del posto, tutti incensurati, fermati all’interno di un bar. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di Monterusciello che hanno dato vita a un’attività investigativa che, successivamente, ha permesso di documentare come i voti fossero stati espressi dietro la promessa di 50 euro a voto, fatta dal fratello di un affiliato al clan Longobardi-Beneduce che attualmente è detenuto in regime di carcere duro.

IL SISTEMA – La perquisizione domiciliare a casa dell’uomo, che vive nel quartiere di Monterusciello, ha permesso di rinvenire due blocchetti di matrici di biglietti numerati, consegnati agli elettori al fine di essere posizionato sulla tessera elettorale con l’espressione del voto, analoghi a quelli ritratti nelle fotografie rinvenute sui cellulari dei denunciati.

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia