NAPOLI – Al PalaSiani di Napoli gara 1 degli ottavi playoff va ai padroni di casa della Sacs Volley World Napoli che si aggiudicano il derby con il Rione Terra Volley con un netto 3-0. Per i puteolani una sconfitta cocente, dall’altro lato della rete bravissimi i napoletani nel sovvertire il pronostico della vigilia con una prestazione di squadra perfetta tra le cui fila hanno brillato la banda Mario Canzanella, letteralmente inarrestabile, e il palleggiatore Michele Leone, perfetto alla regia. Tutto, però, si deciderà in gara 2 al PalaErrico, in programma sabato 15 maggio alle ore 19:00: a capitan Conte e compagni servirà un 3-0 o 3-1 per guadagnarsi il set di spareggio (golden set ndr).
LA CRONACA- Già nel primo set i segnali non sono dei migliori: la squadra di coach Cirillo approccia bene portandosi sull’ 11-14 poi inizia a sfaldarsi sotto i colpi di uno scatenato Mario Canzanella: dal 14-15 si passa al 19-15 Sacs. Ultimo acuto di Pozzuoli con Cesario e Calabrese (22-20) poi è Canzanella a siglare il 25-22. Nel secondo parziale prova a scuotersi il Rione Terra: c’è equilibrio, 5-5 ma la Sacs pare averne di più e così è: Botti riallunga per la Sacs sul 10-7 e i flegrei non riescono a rimettersi in carreggiata. Leone alla regia è perfetto, Canzanella non sbaglia e il Rione Terra si incarta: 18-14. Nel finale di set non c’è la reazione dei gialloblu e i napoletani fanno loro anche il secondo parziale sul 25-19. Avvio di terzo set avvilente per il Rione Terra: 4-1 poi 7-1 Sacs Napoli ma i puteolani d’orgoglio provano a rimettere tutto in discussione. Si riduce il gap 10-6 poi 14-13 con il muro dell’ex Flaminio ma la Sacs Napoli tiene botta (18-15). Il finale non sorride al Rione Terra, Botti sigla il 22-18 poi partono i titoli di coda e sul 25-18 per il Rione Terra è già tempo di pensare a gara 2.