barryPOZZUOLI – Barrington “Barry” Stevens sarà uno dei nomi nuovi della Virtus per la prossima stagione. Il 24enne originario di Allan in Texas appena uscito dal College ha scelto Pozzuoli per iniziare la sua carriera da “grande”. Alle abilità sportive Barry Stevens unisce un temperamento e un spirito da leader. Nell’intervista esclusiva il nuovo play maker si presenta alla città e al suo nuovo pubblico.

PARLA BARRY – Di Pozzuoli ci racconta i motivi della scelta, la sua voglia di fare bene e si presenta come ragazzo e giocatore: «Ho scelto Pozzuoli perché per me era una grande opportunità nel mio anno da “rookie”. Non solo per far crescere le mie qualità di giocatore professionista ma anche per aiutare la mia squadra a vincere il campionato. So che Pozzuoli ha un grande passato e io voglio contribuire per il futuro. – Barry Stevens poi prova a descriversi come giocatore –  Sono un play maker completo a cui piace segnare e coinvolgere la squadra, sono un giocatore abbastanza veloce. Spero con i pick and roll e le mie giocate di dare problemi alle difese. In campo mi piace farmi sentire, comandare il gioco e parlare molto coi compagni. Come persona sono un ragazzo tranquillo che ama divertirsi con gli amici e passare tempo in famiglia. Ho visto che la città è piccolo ma molto graziosa, non vedo l’ora di arrivare. Ai tifosi dico che sono molto eccitato dalla possibilità di giocare a Pozzuoli e spero di vincere il campionato»