Home In Evidenza Verdura avvelenata, il direttore del pronto soccorso di Pozzuoli: «Chi ha questi sintomi si rechi in ospedale»

Verdura avvelenata, il direttore del pronto soccorso di Pozzuoli: «Chi ha questi sintomi si rechi in ospedale»

0
Verdura avvelenata, il direttore del pronto soccorso di Pozzuoli: «Chi ha questi sintomi si rechi in ospedale»

POZZUOLI – Dieci persone intossicate, tra cui un 44enne finito in rianimazione e un 86enne ricoverato in medicina d’urgenza in via precauzionale. Poi tre persone in osservazione per dilatazione delle pupille e 4 dimesse in giornata. Appartengono a tre diversi nuclei familiari diversi residenti a Pozzuoli, Monte di Procida e Quarto, giunti tra mercoledì sera e giovedì mattina al pronto soccorso del Santa Maria delle Grazie. E a parlare è proprio il direttore Fabio Numis: «L’intossicazione delle nove persone è compatibile con ingestione da mandragora, ma non può esserci ufficialità in quanto la sostanza non è stata isolata. I sintomi sono da sindrome anticolinergica quali stordimento, confusione mentale, costipazione, dilatazione della pupilla, secchezza delle fauci, vomito e allucinazioni. Non causa diarrea e mal di pancia. Nell’eventualità si presentassero, invitiamo a recarsi al pronto soccorso più vicino casa».

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia