POZZUOLI – Vandali in azione a Licola. Nel mirino degli incivili è finita la Casa dell’acqua di piazza San Massimo. Gli erogatori, fino a qualche ora fa, dispensavano acqua potabile sanificata in tre tipologie: naturale, gassata e lievemente gassata, sempre al costo di 5 centesimi al litro. Nel corso della notte ignoti hanno danneggiato la gettoniera del dispositivo e la Casa dell’acqua non risulta più funzionante. Dura la reazione dei residenti del posto al raid vandalico; gli abitanti di Licola avevano, infatti, accolto con molto favore l’installazione delle Case dell’acqua sul territorio.