POZZUOLI – Ha interrotto il traffico dei treni per circa un’ora e quando i carabinieri lo hanno fermato ha riferito che aveva assunto sostanze stupefacenti e di non sapere dove si trovasse. Denunciato così per interruzione di pubblico servizio un 51enne napoletano già noto alle forze dell’ordine. I militari del Nucleo radiomobile di Napoli sono intervenuti sui binari della linea metropolitana Napoli-Pozzuoli e hanno trovato l’uomo che vagava senza meta all’altezza della fermata Cavalleggeri d’Aosta. I treni sono poi potuti ripartire e i pendolari hanno potuto raggiungere le loro destinazioni. Il 51enne è stato medicato dal personale del 118 intervenuto sul posto insieme ad un familiare dell’uomo.