carnevale-bombolette-660x375MONTE DI PROCIDA – Un Carnevale allegro e festoso ma anche sicuro e tranquillo. Il sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese ha firmato l’ordinanza che vieta, per tutto il periodo carnascialesco, ovverosia dal 4 al 10 febbraio, la vendita, l’uso e la detenzione di uova, farina e schiume varie in bombolette spray sull’intero territorio.

L’ORDINANZA – Il provvedimento della squadra di governo del piccolo centro flegreo nasce ancora una volta dalla necessità di arginare i deplorevoli episodi ed atti di vandalismo, da parte di scalmanati e bande di minori che, attraverso l’utilizzo di uova, farina, agrumi, bombolette spray, eccetera, negli ultimi anni, in concomitanza con la ricorrenza del Carnevale, hanno provocato molestie ed in alcuni casi situazioni di grave pericolo per l’incolumità dei singoli, nonché danni alla collettività ed al patrimonio pubblico.

MULTE DA 50 A 300 EURO – I trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa che va da un minimo di 50,00 fino ad un massimo di 300,00 euro. La sanzione pecuniaria sarà applicata ai genitori o al genitore esercente la patria potestà, nel caso di persone minorenni. Le forze dell’ordine sono incaricate della perfetta esecuzione dell’ordinanza e del sequestro dei suddetti prodotti se rilevati in uso in difformità rispetto al provvedimento.