POZZUOLI – Un’altra scossa di terremoto ha fatto tremare Pozzuoli. Le lancette segnavano le 5:11 del mattino quando un sisma di magnitudo 1.8, con epicentro localizzato in zona Cigliano, ha buttato giù dal letto buona parte della città. L’evento, avvertito anche a Lucrino, a Monterusciello e a Quarto, è stato accompagnato da un boato. Sono infatti in corso le verifiche sul territorio da parte della polizia municipale e dei volontari di Protezione civile. Secondo il bollettino dell’Osservatorio Vesuviano nella settimana dal 4 al 10 aprile nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati già 82 terremoti. Ben 339 gli eventi a marzo: a fine mese un terremoto di magnitudo 3.6 della scala Richter ha spinto intere famiglie a riversarsi in strada. Quella del 29 marzo è stata, infatti, la scossa più forte dalla ripresa del fenomeno bradisismico.