LONDRA – Torna la rubrica a cura di Vittoria Di Meo, cittadina flegrea che vive a Londra da 10 anni e che desidera raccontare usi, costumi e tradizioni della capitale del Regno Unito, attraverso gli occhi di una ragazza che porta dentro di sé il sole e il mare dei Campi Ardenti. «Ora che l’estate è alle porte, noi italiani sappiamo cosa fare. Andiamo in spiaggia e prepariamo i panini per pranzo. Ma qui a Londra è molto diverso. Al posto della spiaggia, il parco è il luogo dove stare quando c’è una giornata di sole. Le persone saranno spesso viste oziare e prendere il sole nel parco con un gelato che ricorda la panna montata del nostro amato gelato. Abbiamo il fiume Tamigi dove puoi trovare varie persone che remano. Adolescenti di tutte le età e adulti sono molto coinvolti nel canottaggio. Tuttavia il posto più vicino per andare in spiaggia è Brighton, che puoi raggiungere in treno da Londra. Brighton non sarà la spiaggia dei tuoi sogni, con la sua costa rocciosa e l’acqua fredda; non assomiglia nemmeno a una spiaggia. Tuttavia, ha piccole bancarelle di pesce dove puoi mangiare ostriche e un piccolo parco divertimenti vicino al molo».