GIUGLIANO – I carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di 48 anni già noto alle forze dell’ordine. Allertati da una donna in lacrime, i militari hanno raggiunto un’abitazione del centro cittadino. Poco prima il compagno, verosimilmente ubriaco, l’aveva picchiata e poi colpita con una mazza di metallo. Non ha risparmiato gli insulti, anche ai carabinieri arrivati in soccorso della vittima.
L’uomo è finito in manette ed è ora nel carcere di Poggioreale. La donna è stata portata in ospedale a Giugliano: diagnosticate contusioni su tutto il corpo, ritenute guaribili in 11 giorni.