the real papaya 2BACOLI-MONTE DI PROCIDA – Hanno spopolato sul web totalizzando in meno di una settimana ben 32mila visualizzazioni e quasi 350 condivisioni. Stiamo parlando dei giovani flegrei di “The Real Papaya”, la pagina Facebook che negli ultimi giorni sta riscuotendo un successo tale da far impallidire i veterani della satira odierna. A decretare un successo indiscusso, il video incentrato sui temi del “Family day” e delle unioni civili: ironizzando sui pregiudizi che tante persone hanno nei confronti del mondo omosessuale, la coppia Gianni ed Eliana, ha realizzato un corto “intelligente” attraverso il quale si invitano gli uomini e le donne a guardare la realtà senza preconcetti, nel rispetto di un mondo che da sempre, in amore, contempla tutte le varianti.

unioniciviliIL VIDEO – Lei, una bellissima psicoterapeuta in camice bianco, lui, un paziente in cura che le confessa il proprio malessere interiore: «temo di essere eterosessuale!». E giù una carrellata di riferimenti a ciò che succederebbe nell’immaginario di un omofobo e a tutto quanto, del “family day”, a loro, proprio non è andato giù. «Abbiamo voluto ironizzare su tutte le cose assolutamente sbagliate che sono state dette al Family Day – spiegano i ragazzi – sia per quanto riguarda i comportamenti delle coppie omosessuali e sia in merito ai risvolti psicologici sui figli». Una scelta coraggiosa ma, soprattutto, un invito a riflettere sulla natura e i sentimenti umani. The Real Papaya è un gruppo di giovanissimi webstars nato dalla sinergia tra tre amici attori e la produzione “Il Cellaio”. La loro avventura è appena cominciata e già sta riscuotendo un notevole consenso di pubblico. «Siamo online da quasi quattro settimane – raccontano i talentuosi ragazzi – il nostro obiettivo è divertire tutti coloro che ci seguono (attualmente quasi mille) attraverso scenette di vita quotidiana o temi di attualità rappresentati in chiave ironica».

the real papaya 1GLI ATTORI – Gli attori del gruppo sono tre, due montesi e un bacolese. Stefano Carannante, italo-americano «come ogni buon montese Doc», ha vent’anni ed è attore di cinema e teatro; Gianni Nardone, curatore dei testi, è un 21enne bacolese e vanta il medesimo invidiabile palmares di Stefano: amici d’infanzia, condividono da sempre studi e successi. La stessa idea di base del format è stata partorita proprio da loro. Infine, Eliana Mazzella, “quota rosa” del simpaticissimo team, ha soli 19 anni e, nonostante la disinvoltura e la straordinaria capacità di recitare il proprio ruolo innanzi alle telecamere, non ha alcuna esperienza pregressa nel settore.  «E’ apparsa subito a suo agio quando le abbiamo proposto di entrare a far parte di questo progetto – sottolineano i ragazzi – è caratterialmente adorabile e potenzialmente bravissima». “The Real Papaya”? «La pagina ufficiale di un frutto che, a pronunciarlo, ci vien da ridere». Un ridere istintivo, che fa bene.