GIUGLIANO – A Giugliano in campania – zona Asi – il comando provinciale Carabinieri di Napoli ha disposto un massiccio servizio di contrasto ai fenomeni di deposito abusivo, smaltimento illecito di rifiuti e alla criminalità comune. Impegnati nelle operazioni i carabinieri della compagnia di Giugliano insieme a quelli delle compagnie limitrofe, ai carabinieri forestali di Pozzuoli, al NOE di Napoli e agli agenti della polizia municipale. I controlli sono stati effettuati con il supporto aereo di un elicottero del 7 nucleo Carabinieri di Pontecagnano. Messi a setaccio gli insediamenti rom della zona. I militari hanno sequestrato 16 veicoli sui quali c’erano provvedimenti giudiziari o erano sprovvisti della documentazione per circolare. Rinvenuti e sequestrati vari attrezzi: piedi di porco, tenaglie, flessibili, martelli e cacciaviti per un peso complessivo di 300 chili. La merce sarà distrutta presso una ditta specializzata. Diversi i cumuli di rifiuti segnalati all’autorità comunale per la rimozione.