I due ladri avevano appena rubato uno scooter
I due ladri avevano appena rubato uno scooter

FORIO D’ISCHIA – Sorpresi dalla polizia mentre spingevano a mano uno scooter appena rubato, arrestati due malviventi. Il fatto è accaduto nel comune di Forio d’Ischia dove i due cittadini ucraini avevano rubato il motociclo di proprietà di una ditta privata. Gli agenti del Commissariato di P.S. “Ischia” hanno tratto in arresto nel corso della notte due cittadini ucraini, Ihor Nichay, 31 anni, con precedenti di polizia per furto, ricettazione e falso, e Sergy Corpenko, 44 anni, responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato.

 

L’ARRESTO – Erano da poco passate le tre di questa mattina quando gli agenti di una volante del Commissariato, in servizio di pattuglia a Forio, nel transitare per via Spinesante, hanno notato due persone che spingevano a mano un ciclomotore Aprilia Leonardo. Immediatamente i poliziotti hanno fermato i due e hanno notato che il veicolo presentava il nottolino di accensione forzato e notevoli danni alla carrozzeria, appurando altresì che i due non avevano le chiavi del mezzo. Gli agenti hanno quindi accertato che lo scooter, di proprietà di una ditta che gestisce i servizi portuali a Forio d’Ischia, era stato rubato poco prima all’interno dell’area portuale. I due ucraini sono stati quindi dichiarati in arresto ed il ciclomotore restituito ad un rappresentante della ditta.