gdfPOZZUOLI – Tra le auto a lui intestate c’è anche una utilizzata per rapine nel parcheggio del centro commerciale “Quarto Nuovo”. In tutto Pasquale Ferrillo, 33enne di Qualiano, di veicoli ne aveva intestati ben 127 (di cui 120 auto e 7 motocicli), che poi venivano messi a disposizione di scippatori e rapinatori. Nei suoi confronti, in esecuzione di un decreto di sequestro probatorio emesso da questa Procura della Repubblica VII sezione, gli uomini della Guardia di Finanza del Gruppo Pozzuoli – diretti dal maggiore Michelangelo Tolino – hanno sottoposto a vincolo cautelare i 127 veicoli, tutti intestati formalmente al 33enne. L’uomo inoltre è indagato per intestazione fittizia di beni e trasferimento fraudolento di beni.

LE INDAGINI – di natura prevalentemente economico-patrimoniale, hanno consentito di accertare che Ferrillo è solo fittiziamente intestatario dei veicoli, di fatto risultati, in diversi casi, nella disponibilità e in uso a persone con rilevanti precedenti penali per reati contro il patrimonio. I riscontri hanno consentito di appurare che l’indagato, privo di adeguate risorse economiche tali da giustificare l’acquisto e la manutenzione dei veicoli in questione, inducendo in errore i funzionari del Pubblico Registro Automobilistico, si faceva trascrivere a suo favore la relativa intestazione, al fine di favorire riciclaggio e ricettazione ed eludere l’applicazione delle misure di prevenzione patrimoniali nei confronti di soggetti terzi. Questi soggetti, prevalentemente pregiudicati, utilizzavano i veicoli a loro non intestati per la consumazione di una molteplicità di reati prevalentemente di natura predatoria (come rapine o scippi) e così rendendo difficoltosa la loro identificazione da parte della Polizia Giudiziaria.