Home In Evidenza Sasà Campilongo è il nuovo allenatore della Puteolana: «A Pozzuoli per costruire qualcosa di importante» – LE PRIME PAROLE IN ESCLUSIVA

Sasà Campilongo è il nuovo allenatore della Puteolana: «A Pozzuoli per costruire qualcosa di importante» – LE PRIME PAROLE IN ESCLUSIVA

0
Sasà Campilongo è il nuovo allenatore della Puteolana: «A Pozzuoli per costruire qualcosa di importante» – LE PRIME PAROLE IN ESCLUSIVA
Sasà Campilongo

POZZUOLI – Sasà Campilongo è il nuovo allenatore della Puteolana 1902. Come annunciato ieri sera in anteprima dal nostro giornale, stamattina il tecnico ha firmato un accordo che lo legherà per due anni alla società granata. Grosse le ambizioni da parte dei diavoli rossi. «Sono a Pozzuoli per costruire qualcosa di importante; questa città merita palcoscenici più grandi», è il commento a caldo di Campilongo. «Desidero che il “Conte” diventi un fortino inespugnabile, un bunker e che la tifoseria sia sempre più unita e compatta. I tifosi devono essere il dodicesimo uomo in campo, mentre i calciatori devono sentire l’importanza della maglia e sudarla fino all’ultimo minuto. Chi non se la sente, a dicembre andrà via. La città di Pozzuoli mi affascina da sempre, qui nel 1987 ho disputato qui un campionato meraviglioso. Domenica lo stadio deve essere una bolgia, voglio vedere i miei calciatori arrabbiati. Dobbiamo tornare a vincere».

Campilongo insieme al presidente Di Costanzo

LA SVOLTA – Campilongo prende il posto di Salvatore Marra esonerato dopo un inizio di campionato shock: ultimo posto e tre punti in classifica dopo sette giornate nel girone H del campionato di serie D. Il suo nome era nell’aria già da qualche settimana, nonostante la fiducia che il patron Di Costanzo ha sempre riposto in Marra, artefice lo scorso anno della vittoria del campionato di Eccellenza. Ma la sconfitta di ieri a Bitonto ha segnato lo spartiacque tra passato e futuro e l’esonero arrivato nella notte.

Campilongo negli uffici della Puteolana

LA SCOSSA – Campilongo è un top allenatore, un lusso per la categoria. Sessantuno anni, ha un passato glorioso da calciatore tra serie A e serie C, da allenatore si è seduto sulle panchine di Avellino, Empoli, Frosinone, Nocerina in serie B prima dell’esperienza con la Cavese due anni fa in serie C. Promotore di un gioco spettacolare e offensivo, cresciuto alla corte di Zeman e molto amico di De Zerbi, Campilongo aveva avuto un primo contatto con l’ambiente granata la scorsa settimana durante un vertice presso una nota caffetteria di Licola. Ha firmato un contratto per due anni, obiettivi: salvezza e promozione in serie C il prossimo anno.

Luxury Chic
Spazio disponibile
Testa Slot
Non Pesa
Thun Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Lovable Pozzuoli
Nello Savoia Sindaco di Bacoli
Antica Pasticceria Del Giudice
Nina Shoes & Bags
Giosi Ferrandinoi
Allianz Di Bonito
De Vizia