Il dottor Rosario Porzio
Il dottor Rosario Porzio

a cura del dottor Rosario Porzio
SALUTE – La “farmacia” in viaggio. Tra medicina tradizionale e naturale cosa portare in vacanza?  Prima cosa fondamentale: ricordare di portare con se sempre i medicinali per patologia cronica (ipertensione, diabete,artrite , ansia,depressione e via dicendo) .Questo e’ assolutamente un obbligo per tutti noi,soprattutto se si va all’estero perché non e’ sempre facile riuscire a trovare gli stessi farmaci nei vari paesi del mondo.Importante e’ portare con se le ricette mediche (quelle bianche redatte dal medico) valide per portare i farmaci all’estero e per comprarli eventualmente in Italia.

FARMACIA DA VIAGGIO – Compiliamo poi una nostra ‘piccola farmacia’ da viaggio. Portate con voi un collirio naturale all’Hamamelis,Camomilla ed Eufralia da usare piu’ volte al giorno per prevenire e curare lievi irritazioni oculari,ma non dimenticate anche un collirio decongestionante e antistaminico (per irritazioni piu’ forti ed allergie ) .Per chi soffre di problemi oculari cronici,come forti infezioni con irritazione, consiglio di portare con se un collirio antibiotico con cortisone dopo aver consultato il proprio medico oppure un oculista .

NON DEVONO MANCARE – Una pomata antistaminica per piccole punture ed irritazioni della pelle (una naturale puo’ essere a base di calendula o hamamelis) e una al cortisone per le problematiche piu’ difficili (dermatiti,punture di vespa,di medusa etc) sostituibile con quella omeopatica a base di Cardospermum. Un antipiretico,antifebbrile e antidolorifico a base di paracetamolo non dovrebbe mai mancare,sostituibile con i giusti rimedi omeopatici come Bryonia,Aconitum o Belladonna con diluizione tra 6CH e 30CH. Un antibiotico ad ampio spettro va sempre portato in vacanza e va utilizzato pero’ solo dopo aver sentito il proprio medico o il medico di guardia. Non va trascurata mai una buona profilassi per potenziare le difese immunitarie con Vitamina C,Echinacea e Zinco.

FERMENTI LATTICI – Fermenti lattici con  prebiotici e un antidiarroico aspecifico a base per esempio di loperamide non devono mancare (frequente e’ la diarrea del viaggiatore) cosi’ come non devono essere assenti dalla nostra lista lassativi naturali (per la stitichezza occasionale dovuta a modificazioni nell’alimentazione) antispastici per le coliche addominali e per il ciclo mestruale, le compresse o le gocce di melatonina per chi fa viaggi intercontinentali e non riesce a regolare il sonno (Jet-Leg). Ricordate di portare un antiacido in compresse masticabili (meglio granulare a mio avviso) per la cattiva digestione,e ancora: per le vie urinarie un antibiotico adeguato,un antinfiammatorio (che servira’ anche per i dolori piu’ forti) e per chi soffre spesso di cistiti un bel ciclo preventivo di mirtillo rosso in capsule e fermenti lattici.

POMATE E GEL – Una pomata antinfiammatoria per i dolori oppure Arnica in gel o pomata per chi si affida ai rimedi omeopatici. Un piccolo Kit di pronto soccorso deve sempre viaggiare con noi (cerotti,graze,disinfettante liquido e spray cicatrizzante-antibiotico). Gocce per la pulizia e per il dolore dell’orecchio,uno spray decongestionante nasale,filtri solari 50 + necessari sempre all’inizio dell’esposizione dopo magari un buon ciclo di betacarotene per potenziarere la pigmentazione cutanea, ciclo sconsigliato ai fumatori che invece potrannno usare Vitamina C e Vitamina E. Repellenti degli insetti,preservativi e tanta cura di se….e la vacanza sara’ DOC e soprattutto non rischierete di dover spendere molto di piu’ per comprare cio’ che vi manca.