CAMPI FLEGREI – Col patrocinio della Regione Campania, della Città Metropolitana e della Polizia di Stato, in collaborazione con i Comuni di Pozzuoli e di Monte di Procida, e le associazioni anti-violenza “Nirvana” ed “ATI Sportello Antiviolenza Spazio Donna”, il Comune di Bacoli ha promosso una quattro giorni dal titolo “Ricordati di Disobbedire”. L’evento, organizzato nell’ambito della giornata nazionale contro la violenza sulle donne, è finalizzato a spezzare l’omertà delle famiglie, a spronare le donne a denunciare violenze fisiche e psicologiche, a sensibilizzare anzitutto le giovani generazioni perché l’educazione ai sentimenti inizia proprio sui banchi di scuola.

IL PROGRAMMA – ricco di iniziative istituzionali, socio-culturali ed artistiche, si articola su quattro giornate, dal 22 novembre al 24 novembre, e coinvolge i tre Comuni dell’Ambito Sociale 12: il 22 novembre nell’auditorium del Liceo “Seneca” di Bacoli si terrà l’ “Incontro con i ragazzi del Seneca” a cura dei Servizi Sociali del Comune di Bacoli e con la collaborazione della dott.ssa Daniela Di Meo (psicologo clinico pedagogista). Durante l’incontro sarà proiettato il cortometraggio contro la violenza di genere, interpretato dalle attrici Rosalia Porcaro – testimonial della campagna regionale che sarà presente di persona – ed Antonio Pennarella, per la regia di Corrado Ardone. Il pomeriggio invece i ragazzi del “Seneca” dipingeranno di rosso una panchina in piazzetta Adriano, nel centro storico bacolese, e vi poseranno una targhetta che ricordi il 2017 come anno di Bacoli città contro la violenza sulle donne; 23 novembre: le associazioni sportive montesi terranno un flash mob in piazza XXVII gennaio a Monte di Procida; 24 novembre: un nuovo “Incontro con le realtà scolastiche di Pozzuoli” a cura delle associazioni “ATI Spazio Donna e Sportello Antiviolenza” e “Nirvana”; 25 novembre: villa Cerillo ospiterà alle ore 10 il convegno pubblico “Ti amo da…morire”.

GLI INTERVENTI – Al convegno interverranno, tra gli altri, i sindaci flegrei, Enrichetta La Ragione responsabile Politiche Sociali dell’Ambito 12, Anna Paparone e Patrizia Sarcinelli per l’associazione “Nirvana”, Carla Capaldo per l’associazione “ATI Spazio Donna–Sportello antiviolenza”, Loredana Raia consigliere regionale con delega alle pari opportunità e Chiara Marciani assessore regionale alle pari opportunità. Al convegno parteciperà la cantante Monica Sarnelli testimonial 2017 della campagna contro la violenza sulle donne promossa dall’Ambito 12. Durante il convegno il Sindaco di Bacoli firmerà un protocollo d’intesa con l’associazione “Nirvana” per l’apertura di uno sportello antiviolenza nella sede municipale di Casevecchie: un primo passo verso un crescente coinvolgimento del volontariato, delle associazioni, degli esperti nel campo delle violenze sulle donne e verso la creazione di un vero e proprio centro di prima accoglienza per le vittime di violenze utilizzando i fondi regionale cui l’Amministrazione bacolese vuole attingere. Per tutte le quattro giornate dell’iniziative, infine, la facciata del Municipio di Bacoli sarà illuminata di rosso, un’immagine immediata, plastica, concreta di un qualcosa, la violenza, la violenza sulle donne, che non può più passare inosservata.