COSTABILE Gennaro
In manette Gennaro Costabile, 23enne di Melito

NAPOLI – Aveva rapinato un uomo a Posillipo e dopo esser sfuggito alla giustizia per quasi un anno, è stato arrestato dai carabinieri di Napoli. In manette Gennaro Costabile di 23 anni, residente a Melito di Napoli, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 10 luglio dal Giudice del tribunale di Napoli per rapina aggravata.

 

RAPINA A MARECHIARO – I militari dell’arma, con indagini tradizionali, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti del giovane, ritenendolo che la sera del 18 settembre 2013, in discesa Marechiaro, in sella ad uno scooter guidato da un complice, ancora da identificare, ha avvicinato un 47enne del luogo mentre usciva dalla sua auto per entrare in un ristorante e, con minacce, gli ha intimato di consegnargli l’orologio.

 

LA VITTIMA TENTA DI FUGGIRE – Ma la vittima, nel tentativo di sottrarsi al rapinatore, ha tentato la fuga cadendo a terra e, raggiunto dal malvivente, è stato derubato dell’Iphone e di alcune carte di credito. I militari dell’arma lo hanno identificato dopo che la vittima l’aveva riconosciuto, prima in foto e poi di persona. Costabile è stato portato a Poggioreale.