QUARTO – A quasi un anno dall’istituzione del senso unico di marcia, via Seitolla chiude del tutto alle auto. La decisione è arrivata dopo quanto espresso dai tecnici dell’Utc nei giorni scorsi che ravvisavano uno stato di possibile pericolo per il tratto che va da via Campana a via Caselanno. Non c’è pace, dunque, per quel breve tratto di strada da tempio incompiuto.

DUE INTERDITTIVE ANTIMAFIA IN POCHI ANNI – I lavori di ampliamento, riqualificazione e di realizzazione di un tratto fognario vennero interrotti  nel dicembre del 2016 dopo un’interdittiva antimafia che colpì la ditta che li stava eseguendo. Identica situazione venne a crearsi nel 2014, quando l’Ufficio territoriale di governo di Caserta emise lo stesso provvedimento nei confronti di un’altra ditta.

STRADA IN PESSIME CONDIZIONI – Nel dicembre del 2017, considerate le condizioni per nulla ottimali dell’asfalto, si decise per il senso unico in direzione via Campana. Oggi, invece, lo stop è totale. Esentati i residenti, i mezzi di soccorso ed i gestori delle attività commerciali.