QUARTO – Da oltre un anno, a Quarto, gli ex percettori di ammortizzatori sociali ed ex percettori di sostegno al reddito attendono l’avvio del progetto Apu (Attività di pubblica utilità). Sono circa 30 le persone coinvolte nel piano e che aspettano con ansia l’inizio del programma. In cantiere lavori di giardinaggio e interventi stradali da eseguire in un periodo di sei mesi. Nei giorni scorsi si è tenuto anche un incontro tra una delegazione e l’amministrazione comunale di Quarto ma la “fumata bianca” non è ancora arrivata. E c’è chi annuncia un sit in per smuovere le acque.

LA SOLIDARIETA’ – «Siamo con i lavoratori del progetto Apu Quarto che non hanno ricevuto ancora risposta per iniziare la loro esperienza lavorativa. L’amministrazione regionale e comunale di Quarto devono dare risposte ora. Come lista civica sempre vicini agli ultimi della società», fa sapere il gruppo consiliare “Un’altra città” che si schiera al fianco dei disoccupati.