caselanno_03QUARTO – Si prevede una lunga battaglia legale tra il Comune e la ditta che sta eseguendo i lavori lungo via Caselanno. L’ente ha infatti deciso di mettere in mora l’azienda in quanto accusata di non aver eseguito correttamente i lavori. Un’accusa dalla quale, con ogni probabilità, cercherà di difendersi la ditta di Afragola dando vita, appunto, ad un probabile contenzioso.

IL MAXI INGORGO CHE PARALIZZÒ L’INTERA CITTÀ – Da via De Nicola fanno sapere che si procederà anche alla richiesta di risarcimenti per presunti danni materiali e di immagine «per l’intera comunità coinvolta». Intanto è già partito l’ordine di ripristinare la strada, scongiurando quanto vissuto da centinaia di automobilisti lo scorso 11 novembre. Quando lungo via Caselanno si registrò un cedimento che portò alla chiusura per alcune ore dell’arteria. Ma la contemporanea presenza di più cantieri in città, trasformò quel cedimento in un inferno.

IL CAOS E LE POLEMICHE – Auto bloccate per ore, con tempi di percorrenza da una parte all’altra della città come non si erano mai visti. Inevitabili le polemiche che ne seguirono, con duri attacchi all’amministrazione. Quest’ultima però, ha individuato nella ditta esecutrice dei lavori la vera responsabile del cedimento e di tutto ciò che ne conseguì.